CONTINUA A SEGUIRCI SU:
TEL. 02 7862 2700 | 02 78622712 | INFO@LIUTRAVEL.IT
Top
Liu Travel | Un nuovo modo di viaggiare / Holidays  / Acquario di Genova: i nostri consigli per visitarlo!
5 Nov

Acquario di Genova: i nostri consigli per visitarlo!


0
0

L’Acquario di Genova è la meta ideale se vi trovate in città e non avete ancora visto quest’attrazione, oppure se state trascorrendo una settimana in Liguria: stiamo parlando del più grande acquario d’Italia nonchè il secondo più grande d’Europa, oltre che di una struttura adatta tanto alla divulgazione scientifica quanto all’intrattenimento per tutta la famiglia! L’acquario, aperto dalla mattina alla sera, offre infatti ai turisti un’esposizione molto vasta e variegata di biodiversità marina (sia dei nostri mari che non), il tutto circondando i visitatori di un’atmosfera suggestiva e variopinta.

Un’esperienza unica ed emozionante progettata appositamente per catturare l’attenzione anche dei più piccoli grazie alla presenza di ben cinque percorsi didattici, oltre a numerosi dispositivi interattivi e vasche tattili: in circa tre ore di visita l’Acquario di Genova offre la possibilità di avere una panoramica completa sulla flora e sulla fauna dei mari e degli oceani (freddi e tropicali) così come degli ambienti di acqua dolce. Visitando l’Acquario, è possibile vedere dal vivo i “protagonisti ricorrenti” di numerosissimi documentari come lo squalo toro, i pinguini, i delfini e addirittura i Piranha, così come i pesci del Madagascar e del Mar Rosso.

Qui di seguito vi offriamo una breve lista di consigli utili per godervi al meglio l’esperienza e divertirvi!

Pianificate

Se non state visitando l’acquario con uno dei pacchetti Liutravel e non avete ancora il biglietto, pianificate in anticipo e acquistate il biglietto cumulativo: in questo modo avrete la massima libertà nel gestire il vostro tour nell’Acquario a seconda delle vostre esigenze e dell’afflusso di altri visitatori spostandovi a vostro piacimento, e in più potrete visitare l’acquario evitando le ore di punta e il pienone.  E’ possibile inoltre comprare i biglietti online prima, in modo da evitare le code.

Come visitare l’acquario con dei bambini?

Se andate con i bambini, pianificate una visita di almeno tre/quattro ore e non perdetevi le vasche interattive e gli incontri con gli esperti: sono modi interessanti e molto efficaci di catturare l’attenzione dei piccoli e permetteranno loro di godersi al massimo ciò che l’Acquario di Genova può offrire senza annoiarsi o affaticarsi. Le visite guidate cominciano alle 11, tutti i giorni, e offrono la possibilità di percorrere una panoramica della biodiversità marina dell’Acquario in un’ora e mezza circa.

Evitate i pienoni

Se possibile, visitate l’acquario durante la settimana: il week-end è in assoluto il picco di afflusso di visitatori e turisti e potreste trovare un pienone, specialmente durante l’estate.

Premunitevi contro sete

Portate con voi beveraggi e abbigliamento a strati: in questo modo non vi affaticherete e non rischierete nè di avere troppo caldo, nè troppo freddo. Gli ambienti interni e i microclimi riprodotti all’interno della struttura, infatti, possono causare variazioni repentine di temperatura durante il vostro tour!

Non perdetevi altre cose interessanti

Subito nelle vicinanze dell’Acquario di Genova si trovano il Museo del mare Galata e il Galeone dei Pirati attraccato al Porto Antico. Si tratta di attrazioni interessanti e avvincenti in grado di arricchire ulteriormente la vostra gita come complemento perfetto al tour appena trascorso nell’acquario. Provare per credere!


Leave a Reply: