CONTINUA A SEGUIRCI SU:
TEL. 02 7862 2700 | 02 78622712 | INFO@LIUTRAVEL.IT
Top

0
0

VISITARE ROMA

Alla scoperta della Città Eterna

L’Urbe, la Città Eterna, Caput Mundi: Roma è la capitale d’Italia e può far vanto di un patrimonio culturale e artistico senza eguali grazie alla sua storia gloriosa e millenaria e alla grandiosità dei suoi monumenti.

Visitare Roma significa seguire un percorso che attraversa diversi periodi storici e movimenti artistici e culturali, passando dai templi romani e dal Colosseo per arrivare alle magnifiche basiliche e chiese cristiane. Grazie inoltre all’elevata presenza di siti archeologici, Roma può tranquillamente essere considerata un museo a cielo aperto.

A testimonianza della varietà di ciò che questa magnifica città può offrire, oltre ai monumenti sono presenti numerose aree naturali: l’insieme delle aree verdi libere ricopre circa il 67% del territorio di Roma Capitale.

Inoltre, aldilà dei numerosi luoghi e punti di interesse da non perdere assolutamente durante una visita a Roma, la città offre numerosissime occasioni di svago e divertimento: la città è ricca di teatri e spazi musicali, e la movida romana è movimentata e adatta a tutti i gusti. Ultimo fattore ma per nulla il meno importante quello culinario: le specialità della cucina romana vi conquisteranno con i suoi famosi piatti tipici.

Qui di seguito riportiamo alcuni monumenti e siti di interesse di Roma da visitare assolutamente, benchè siano solo alcune fra le cose che la città può offrire.

Basilica di San Pietro: una delle chiese più celebri e grandi del mondo intero, fu eretta intorno al 320 dall’imperatore Costantino nel luogo dove, secondo la tradizione, era stato sepolto l’apostolo Pietro. Nel corso della storia di Roma e con il passare dei secoli, la Cappella continuò a essere espansa e ad essere restaurata da svariati artisti: Michelangelo ne ideò la cupola e scolpì la Pietà, ospitata all’interno della Cappella e ad oggi uno delle sculture più famose e importanti in tutta la storia dell’arte, mentre a Bernini si deve il meraviglioso colonnato esterno.

Colosseo: commissionato dall’imperatore Vespasiano ed eretto definitivamente nell’80 d.C circa, è il monumento più iconico e celebre di Roma che in tempi antichi ospitava gli scontri fra gladiatori. E’ possibile visitarne l’immenso e maestoso anfiteatro e, in alcuni periodi dell’anno, anche i livelli interrati.

Fori Imperiali: area estesa fra il Campidoglio e il Quirinale, rappresenta ad oggi un sito di interesse storico e archeologico in quanto risale alla fine del periodo repubblicano: nacque come ampliamento del Foro Repubblicano di Roma.

Musei Vaticani: uno dei complessi museali più vasti e ricchi al mondo e con un flusso di visitatori altissimo e costante durante tutto l’anno, quasi impossibile da visitare del tutto in un solo giorno. Oltre ai numerosi musei che fanno parte del complesso, qui si trova anche la meravigliosa e inimitabile Cappella Sistina.

Pantheon: fatto costruire dall’imperatore Adriano nel II secolo d.C., è stato consacrato nel VII secolo come chiesa cristiana, divenendo poi nel 1870 sacrario dei Re d’Italia. Al suo interno è presente anche la tomba dell’artista Raffaello.


Leave a Reply: